Exemple
News in primo piano

Mentre le campane stanno suonando l’Ave Maria, noi sacerdoti ci stiamo preparando a celebrare la Messa. Saremo da soli, senza partecipazione del popolo. Ma vi porteremo tutti con noi sull’altare. Uno per uno. Con le vostre paure, piccole o grandi. Con i timori che in questi giorni sembrano diventare più grandi.

Vi chiediamo di avere fiducia. Di affidarvi al Signore e all’intercessione dei Santi, nostri fratelli già in Paradiso e a quella di Maria Santissima.

Le Chiese saranno aperte con l’orario quotidiano, per ricordarci che il Signore abita ancora in mezzo a noi. Non ci ha lasciati soli. Non ci abbandonerà mai. Perché Egli sarà sempre con noi fino alla consumazione di questo mondo.

Vi portiamo tutti nel cuore e vi chiediamo di pregare per noi.

Don Vinicio, Don Michele, Don Carlo

Scopri di più →
Exemple

“Pillole di spiritualità” in preparazione alla Settimana Autentica

A causa dell’impossibilità di avere i predicatori, in conseguenza delle restrizioni imposte per il contenimento dell’emergenza sanitaria, siamo costretti ad annullare gli esercizi spirituali previsti per la settimana prossima.

In sostituzione, ogni sera dalle 20:45 alle 21:00, verranno diffuse in streaming sul canale Youtube della parrocchia di Mozzate delle “pillole di spiritualità” dedicate alle celebrazioni della Settimana Autentica

  • Lunedì 30 – la Messa «in Coena Domini» del Giovedì Santo
  • Martedì 31 – la Celebrazione della Passione del Signore
  • Mercoledì 1 – la Veglia Pasquale
  • Giovedì 2 – la Messa della Pasqua di Risurrezione

Celebrazioni della Settimana Santa

Lo stato perdurante di emergenza sanitaria fa sì che, quest’anno, non potremo celebrare comunitariamente i riti della Settimana Santa.

Il Vicario Generale della diocesi di Milano mons. Franco Agnesi ha diramato una nota nella quale, insieme alle disposizioni pratiche, parla del significato della Pasqua vissuta in questa situazione emergenziale, partendo dall’affermazione di incoraggiamento fatta dall’Arcivescovo: la Pasqua verrà! Il testo completo del comunicato del Vicario Generale può essere consultato online.

Per quanto riguarda le celebrazioni liturgiche, sarà possibile partecipare attraverso il canale Youtube della parrocchia di Mozzate secondo il seguente calendario:

  • Domenica 5 Aprile – S. Messa nella Domenica delle Palme ore 8:45
  • Giovedì 9 Aprile – S. Messa «in Coena Domini» ore 20:45
  • Venerdì 10 Aprile – Celebrazione della Passione del Signore ore 16:00
  • Sabato 11 Aprile – Veglia Pasquale ore 20:00
  • Domenica 12 Aprile – S. Messa nella Pasqua di Risurrezione ore 8:45

Per quanto riguarda la benedizione degli ulivi e la successiva distribuzione alle famiglie, secondo quanto indicato dal comunicato del Vicario Generale verrà rinviata ad una celebrazione successiva, che potrà avere luogo al termine dell’emergenza sanitaria.

Inoltre i media diocesani trasmetteranno in diretta i riti della Settimana Santa presieduti in Duomo, senza concorso di popolo, dall’Arcivescovo di Milano. Tutte le celebrazioni saranno trasmesse in diretta su ChiesaTV (195 DTT), in streaming sul portale www.chiesadimilano.it e in audio diffusione su Radio Marconi e Radio Mater

  • Domenica 5 Aprile – S. Messa nella Domenica delle Palme ore 11:00
  • Giovedì 9 Aprile – S. Messa «in Coena Domini» ore 17:30
  • Venerdì 10 Aprile – Celebrazione della Passione del Signore ore 15:00
  • Sabato 11 Aprile – Veglia Pasquale ore 21:00
  • Domenica 12 Aprile – S. Messa nella Pasqua di Risurrezione ore 11:00
Scopri di più →
Exemple

Indicazioni per Domenica 15 Marzo

Permane, in ottemperanza ai decreti ministeriali e alle disposizioni dell’Arcivescovo di Milano, la sospensione di tutte le celebrazioni con concorso di popolo.

Come ogni domenica, alle 8:45 sarà possibile seguire in streaming sul canale Youtube della parrocchia di Mozzate la Messa domenicale concelebrata dai nostri sacerdoti.

Alle ore 11:00 in diretta su Rai 3 verrà trasmessa la Messa celebrata dall’Arcivescovo dalla parrocchia ospedaliera del Policlinico di Milano.

Restano sospesi fino a nuova indicazione tutti gli appuntamenti liturgici e pastorali previsti, oltre alle attività degli oratori.

19 Marzo: in preghiera per l’Italia

In questo momento di emergenza sanitaria, la Chiesa italiana promuove un momento di preghiera per tutto il Paese, invitando ogni famiglia, ogni fedele, ogni comunità religiosa a recitare in casa il Rosario (Misteri della luce), simbolicamente uniti alla stessa ora: alle 21:00 di giovedì 19 marzo, festa di S. Giuseppe, Custode della Santa Famiglia. Alle finestre delle case si propone di esporre un piccolo drappo bianco o una candela accesa.

TV 2000 offrirà la possibilità di condividere la preghiera in diretta.

«A te, o beato Giuseppe, stretti dalla tribolazione ricorriamo e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio, insieme con quello della tua santissima Sposa».

(Leone XIII)

Esercizi spirituali di Quaresima

Nell’impossibilità di riunirci insieme in chiesa, gli esercizi spirituali di Quaresima previsti per la settimana del 30 marzo verranno diffusi in streaming sul canale Youtube della parrocchia di Mozzate, mantenendo il programma previsto:

  • Lunedì 30 marzo alle ore 21:00: Discepoli nell’Ultima Cena (predicatore don Gianni Giudici)
  • Martedì 31 marzo alle ore 21:00 : Discepoli al processo (predicatore don Simone Lucca)
  • Mercoledì 01 aprile alle ore 21:00 : Discepoli sotto la Croce (predicatore don Paolo Galli)
  • Giovedì 02 aprile alle ore 21:00 : Discepoli al sepolcro (predicatore don Daniele Gandini)
Scopri di più →
Exemple

Evoluzione dell’emergenza sanitaria

In ragione delle decisioni assunte dalla Conferenza Episcopale Lombarda, che ha recepito le indicazioni della C.E.I. diramate in seguito al D.P.C.M. del 4 marzo 2020 circa l’emergenza sanitaria da Covid-19, restano sospese tutte le attività pastorali e le celebrazioni liturgiche con partecipazione del popolo, fino a nuova comunicazione.

Ricordiamo che, finché non sarà possibile tornare a celebrare con la presenza dei fedeli, ogni giorno alle 8:45 verrà diffusa in streaming sul canale Youtube della parrocchia di Mozzate la Messa celebrata in S. Alessandro.

«La mancanza della celebrazione eucaristica comunitaria deve portarci a riscoprire momenti di preghiera in famiglia – genitori e figli insieme –, la meditazione della Parola di Dio di ogni giorno, gesti di carità e rinvigorire affetti e relazioni che la vita quotidiana di solito rende meno intensi.

Ci aiuta, in questo caso, il rito ambrosiano nel quale in ogni venerdì di quaresima vi è il digiuno eucaristico. Questo digiuno può suggerire a tutti i fedeli di riscattare dall’abitudinarietà la partecipazione alla Messa per desiderare di più l’incontro con il Signore nella stessa Eucarestia».

(dal Messaggio dei Vescovi Lombardi del 6 marzo 2020. Il testo completo è disponibile sul portale chiesadimilano.it).

Canale di informazione WhatsApp

Abbiamo attivato un servizio di informazione WhatsApp. Per poter accedere:

  • Memorizzare in rubrica il numero +390331830105 (se già memorizzato cancellarlo e reinserirlo, con attenzione a scrivere anche il +39)
  • Inviare un messaggio WhatsApp al numero appena salvato scrivendo la propria parrocchia di appartenenza o più (ad es. “Iscrivimi su Mozzate” o “Iscrivimi su San Martino” o “Iscrivimi su Carbonate” o “Iscrivimi su Locate” o “Iscrivimi su … e su…”)
  • Attendi un messaggio di conferma (nell’arco della settimana successiva)
  • Si prega di non rispondere ai messaggi

Rinvio degli esercizi spirituali

In conseguenza della sospensione delle celebrazioni pubbliche, gli esercizi spirituali di Quaresima previsti per la prossima settimana sono rinviati alla V settimana di Quaresima e si svolgeranno da lunedì 30 marzo a giovedì 2 aprile, con conclusione venerdì 3 aprile con la Via Matris Dolorosae

Scopri di più →
Exemple

Tutte le indicazioni e gli appuntamenti parrocchiali e diocesani per vivere bene la Quaresima, in preparazione alla S. Pasqua del prossimo 12 aprile.

Venerdì di Quaresima

Secondo l’antichissima tradizione della Chiesa ambrosiana, tutti i venerdì di Quaresima sono giorni aneucaristici: non si celebra la Messa e non si amministra la Comunione, ad eccezione del S. Viatico.

Al posto della Messa quotidiana, ecco le celebrazioni previste ogni venerdì nelle singole parrocchie.

Ricordiamo che tali celebrazioni restano al momento sospese in osservanza delle disposizioni dell’Arcivescovo e nel rispetto dei decreti dell’autorità civile in ordine all’emergenza sanitaria. Invitiamo i fedeli, in questi venerdì e finché non sarà possibile svolgere regolarmente le celebrazioni pubbliche previste, ad osservare, secondo possibilità, un momento di preghiera personale in chiesa, nel rispetto delle indicazioni sanitarie in merito alle distanza interpersonale da osservare, al fine di evitare assembramenti di persone.

Mozzate e S. Martino

  • 8:45 – Lodi Mattutine e Adorazione della S. Croce (S. Alessandro)
  • 15:00 – Via Crucis (S. Alessandro)
  • 17:00 – Via Crucis (S. Martino)

Carbonate

  • 6:00 – Adorazione della S. Croce – la reliquia della S. Croce resterà esposta, per la preghiera personale, dalle 6:00 alle 9:00 e dalle 15:00 alle 17:00, anche in assenza delle celebrazioni pubbliche: richiamiamo i fedeli presenti all’osservanza delle precauzioni igieniche previste dai decreti governativi
  • 7:30 – Via Crucis
  • 8:00 – Lodi Mattutine e S. Rosario
  • 15:00 – Via Crucis

Locate Varesino

  • 17:30 – Via Crucis

Esercizi spirituali

Tutte le sere da lunedì 30 marzo a giovedì 2 aprile alle ore 21:00 presso la chiesa di S. Martino, sono in programma gli esercizi spirituali per i fedeli di tutte le quattro parrocchie, sul tema “Vivere la Passione da discepoli“.

Questo il programma previsto:

  • Lunedì 30 marzo: Discepoli nell’Ultima Cena (predicatore don Gianni Giudici)
  • Martedì 31 marzo: Discepoli al processo (predicatore don Simone Lucca)
  • Mercoledì 1 aprile: Discepoli sotto la Croce (predicatore don Paolo Galli)
  • Giovedì 2 aprile: Discepoli al sepolcro (predicatore don Daniele Gandini)

Appuntamenti comunitari

Questi gli appuntamenti di preghiera e meditazione comunitari proposti a livello di parrocchie, decanato e diocesi per il percorso quaresimale.

Tutti gli appuntamenti sono soggetti a rinvii o annullamenti, sulla base dell’evoluzione della situazione sanitaria e delle indicazioni conseguenti in merito alle celebrazioni pubbliche. Informazioni aggiornate per i vari appuntamenti verranno resi noti volta per volta

  • Venerdì 6 marzo, primo venerdì di Quaresima, alle ore 20:45 a Cairate l’Arcivescovo di Milano guida la Via Crucis per la Zona Pastorale di Varese. In ottemperanza alle disposizioni in vigore, la celebrazione avverrà senza fedeli e verrà trasmessa in streaming sul portale diocesano www.chiesadimilano.it e in diretta radiofonica su Radio Marconi, Radio Mater e Radio Missione Francescana
  • Lunedì 10 marzo presso la chiesa di S. Stefano a Tradate, celebrazione penitenziale decanale, con possibilità di Confessioni.
  • Venerdì 13 marzo alle ore 20:45 a S. Martino, Via Matris Dolorosae, a conclusione della settimana di esercizi spirituali per le quattro parrocchie.
  • Venerdì 20 marzo alle ore 20:45 a Locate Varesino, celebrazione solenne dei Vespri.
  • Venerdì 27 marzo alle ore 20:45 a Carbonate, meditazione sulla Passione.
  • Venerdì 3 aprile alle ore 20:45 a Mozzate (S. Alessandro), celebrazione quaresimale.

Quaresima di fraternità

Come parrocchie abbiamo pensato di sostenere una delle microrealizzazioni proposte dalla diocesi come gesto di fraternità quaresimale. I fondi raccolti durante la Quaresima saranno destinati alla costruzione di serbatoi di acqua in un villaggio della Tanzania. Gli abitanti del villaggio si impegnano a raccogliere 1/3 dei fondi necessari; a noi è chiesto di coprire con le nostre offerte i restanti 2/3, per un ammontare di circa 3.400,00 €. Durante la Quaresima, se possibile sulla base dell’evoluzione dell’emergenza sanitaria, saranno organizzati momenti comunitari dedicati in modo specifico alla raccolta di offerte per questa finalità.

Magro e digiuno

Tutti i venerdì di Quaresima sono giorni di astinenza dalle carni, a partire dai 14 anni. Il primo venerdì di Quaresima e il venerdì santo è proposto il digiuno, dai 18 ai 59 anni compiuti (cfr. cann. 1251-1252 CJC).

La legge del digiuno obbliga a fare un unico pasto durante la giornata, ma non proibisce di prendere un po’ di cibo al mattino e alla sera, attenendosi, per la quantità e la qualità, alle consuetudini locali approvate.
La legge dell’astinenza proibisce l’uso delle carni, come pure dei cibi e delle bevande che, ad un prudente giudizio, sono da considerarsi come particolarmente ricercati e costosi.
(“Il senso cristiano del digiuno e dell’astinenza”, C.E.I. 1994)

Scopri di più →
Exemple

CONFERENZA EPISCOPALE LOMBARDA
 
I VESCOVI LOMBARDI SUL NUOVO DECRETO
DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

La Conferenza Episcopale Lombarda si è riunita questa mattina in seduta straordinaria a Caravaggio. 

All’ordine del giorno dei vescovi delle diocesi di Milano, Bergamo, Mantova, Como, Vigevano, Crema, Lodi, Cremona, Pavia e Brescia un confronto alla luce del nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

Di seguito la nota congiunta dei presuli lombardi:

“In ordine alla celebrazione dell’eucaristia il nostro desiderio più profondo era e rimane quello di favorire e sostenere la domanda dei fedeli di partecipare all’eucaristia.

Considerata la comunicazione odierna della CEI – che interpretando il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, invita a non celebrare le Sante Messe feriali con il popolo – chiediamo ai sacerdoti, alla luce della delicata situazione sanitaria e delle richieste delle autorità competenti, di continuare a celebrare le Sante Messe feriali senza la partecipazione dei fedeli sino a sabato 7 marzo.

Ci riserviamo di dare altre indicazioni, entro venerdì 6 marzo, alla luce di ulteriori sviluppi e delle decisioni delle istituzioni.

Le chiese continuino a restare aperte, nel rispetto delle norme del Decreto, per la preghiera.

Consapevoli della sofferenza e del disagio arrecato dalla situazione, in ordine ai nostri oratori, assunto il parere degli organismi pastorali preposti, sono sospese fino all’8 marzo compreso tutte le attività formative aggregative e sportive. E’ disposta la chiusura degli spazi aperti al pubblico. Fino a domenica 8 marzo compresa le iniziative e gli incontri presso altri ambienti parrocchiali restano sospesi.

Confidiamo che le misure di rigore alle quali aderiamo per senso di responsabilità a tutela della salute pubblica siano condivise da tutte le istituzioni ecclesiali e civili e accolte in ogni ambito in modo corale.

Ringraziamo i sacerdoti, i collaboratori e gli operatori sanitari e di ordine pubblico, con tutti i volontari, per l’opera svolta, incoraggiandoli a perseverare nel loro servizio.

Affidiamo le comunità diocesane, con un particolare pensiero a quelle più provate, ai malati e colpiti dalla calamità in atto, all’intercessione materna e confortante di Maria, la Vergine venerata a Caravaggio”.

Milano, 2 marzo 2020

Scopri di più →